Letture

8 06, 2021

Il Papa latinoamericano, gesuita e populista

Di Stefano Baruzzo|2021-06-08T18:38:58+02:008 Giugno 2021|Letture|

Il populismo di cui parla Loris Zanatta nel suo Il populismo gesuita. Perón, Fidel, Bergoglio non è certo il termine usato nella polemica politica corrente, generalmente in senso spregiativo e delegittimante. Si riferisce al fenomeno studiato dalle scienze sociali e storiche, quelle formule politiche che hanno come riferimento il “popolo”...

7 06, 2021

Le radici del poeta. Parte II: Ungaretti, haiku, giapponismo

Di Nicolò Bindi|2021-06-07T21:10:32+02:007 Giugno 2021|Letture|

Sono molti i critici italiani che hanno accennato o cercato di indagare un possibile influsso della poesia giapponese degli haiku nello stile formale del Porto sepolto. L’ipotesi è tutt’altro che peregrina, dato che proprio nel 1916 Ungaretti collaborava con la rivista napoletana «La Diana» – rivista in orbita lacerbiana – che proprio...

6 06, 2021

Edificare bellezza pop: grazie Battiato, maestro Sufi

Di Ivo Stefano Germano|2021-06-06T18:45:25+02:006 Giugno 2021|Letture|

Ora che si va diradando il clamore. Proprio ora che l’afflato scende di un tono o due forse, forse è possibile, almeno, con rispetto e prudenza, parlare di Franco Battiato. Prima di tutto, oltre la memoria che ognuno serba scrupolosamente sull’immensità della musica di Battiato bisogna ribadire, una volta per tutte...

5 06, 2021

Europa e Asia a confronto (prima parte)

Di Nunziante Mastrolia|2021-06-05T18:29:42+02:005 Giugno 2021|Letture|

Le cause del miracolo europeo, il perché cioè in Europa a un certo punto si sia innescato uno sviluppo autopropulsivo che ne ha fatto il più ricco e potente continente del globo, sono ormai state svelate. Per una forma di eterogenesi dei fini, in Europa fu la caduta dell’Impero Romano d’Occidente l’evento decisivo...

3 06, 2021

Casanova capovolto

Di Stefano Berni|2021-06-03T21:59:54+02:003 Giugno 2021|Letture|

Chi non conosce Casanova e le sue imprese? Tutti sanno che Casanova vantò di aver conquistato centinaia di donne, di averle sedotte, corteggiate, amate e poi subito dopo abbandonate. Anche se le sue avventure galanti di un borghese – aristerotico, non bello, ma affascinante – risultassero in realtà di meno da un punto di vista numerico...

2 06, 2021

Il Ras della Rsa: Il cattivo poeta director’s cut

Di Nicolò Bindi|2021-06-02T23:00:23+02:002 Giugno 2021|Letture|

Quando la produzione gli comunicò alcune perplessità sul suo progetto cinematografico Nonno Felice contro il Dvce, Gianluca Jodice non si perse d’animo e, sostituendo sapientemente nel copione il nome del celebre personaggio tv con quello di Gabriele D’Annunzio, ottenne la sceneggiatura di un capolavoro: Il cattivo poeta...

1 06, 2021

Nella vita il talento non basta

Di Irene Caizzi|2021-06-01T16:33:29+02:001 Giugno 2021|Letture|

Bernard Malamud nacque nel 1914 a Brooklyn. Si laureò presso il City College of New York nel 1936. In seguito frequentò anche la Columbia University conseguendo il Master of Art in lingua e letteratura inglese nel 1942. Nel 1952 venne pubblicato il suo primo romanzo The Natural, tradotto in italiano con il titolo Il migliore, lo stesso del...

27 05, 2021

Le radici del poeta. Parte I: Ungaretti prima di Ungaretti

Di Nicolò Bindi|2021-05-27T20:34:15+02:0027 Maggio 2021|Letture|

Nella prefazione alla sua traduzione di Moby Dick, Cesare Pavese scrisse che «avere una tradizione è meno che nulla, è soltanto cercandola che si può viverla». Questa affermazione, riferita ai primi autori statunitensi, che privi di radici guardavano avidamente all’Europa per carpire e far proprio un passato di cui erano ben consapevoli di esser privi...

Torna in cima