La civiltà greco-romana

a cura di Giusy Capone e di Sandra Santoro

25 10, 2021

Educare mediante leggi che rendano liberi e forti

Di |2021-10-25T19:41:13+02:0025 Ottobre 2021|La civiltà greco-romana|

Quando pensiamo ai dialoghi di Platone, non pensiamo certo in prima battuta alle Leggi. Basta infatti tener presenti alcuni aspetti dell’opera per comprendere le ragioni che ne hanno determinato la svalutazione sin dall’antichità. Le prime perplessità sono suscitate indubbiamente dalle incongruenze concettuali, le trattazioni abbozzate e le...

27 09, 2021

Scoccati dall’arco della vita: la lezione di Lucrezio e Seneca

Di |2021-09-27T16:11:16+02:0027 Settembre 2021|La civiltà greco-romana|

L’uomo, guerriero zelante contro il dolore, come deve prepararsi agli scrosci impetuosi e rimbombanti della tempesta della vita? Quale fasciame riveste e cela così profondamente il germe di una possibile felicità? È lecito ripiegarsi vittimisticamente alla contemplazione della propria sofferenza? È possibile ostacolare l’asfissia vitale con...

23 09, 2021

Cosa significa pensare come Ulisse o Antigone?

Di |2021-09-23T18:39:28+02:0023 Settembre 2021|La civiltà greco-romana|

Identità, morte, limite, natura, amore: questi sono i temi trattati da Bianca Sorrentino in Pensare come Ulisse. Ci riguardano? Parrebbe proprio di sì. Sono i temi «di una storia comune che per sempre ci affratella». Argomenti di stringente attualità sulle tracce degli eroi del mito la cui lezione va ancora ascoltata...

1 09, 2021

Sulle spalle di Platone: il peso di verità e ragione

Di |2021-09-01T00:06:53+02:001 Settembre 2021|La civiltà greco-romana|

La vastità di riflessioni a cui apre la figura di Platone prende avvio già dal nome del filosofo. Diogene Laerzio, storico e biografo dei filosofi dell’antichità, ci racconta che il padre decise di chiamarlo Aristocle come il nonno. È al maestro di ginnastica che dobbiamo il nome di Platone, in virtù della grandezza e ampiezza delle sue spalle...

2 08, 2021

Aristofane nella versione di Barbero

Di |2021-08-04T00:46:20+02:002 Agosto 2021|La civiltà greco-romana|

Alessandro Barbero legge Aristofane e convince, valicando la filologia per divenire rievocazione storica minuziosissima. In poco più di due anni, sul finire della stagione estiva del 413 a.C., la vicissitudine siciliana di Atene termina con la flotta distrutta, il “fior fiore” della giovinezza ammazzata o ridotta in lacci nelle latomie siracusane...

8 07, 2021

Saffo e le parole mai prima dette

Di |2021-07-08T22:50:22+02:008 Luglio 2021|La civiltà greco-romana|

«Nessuno ha mai scritto l’amore così [...]. Ma questo dolore, questo qualcosa che arde e corre e preme dentro, il cuore che pulsa, il corpo che vibra, questo sentirsi rapiti a se stessi, prima non era stato detto. C’era, certo, nella vita, nelle vite di chi ama; ma nessuno aveva ancora trovato le parole per dirlo. Non queste»...

2 07, 2021

La lingua che ci è madre: il greco

Di |2021-07-02T21:22:12+02:002 Luglio 2021|La civiltà greco-romana|

Il Grand Tour nella Grecia classica ha sempre una finalità precisa: effondere nella storia della cultura occidentale quella sottile, suadente musicalità dei suoni di una lingua che non ha mai smesso di unire l’umanità intera nel profondo, con la levatura indiscussa dei suoi valori...

Torna in cima