Circa Lavinia Peluso

Lavinia Peluso (1996) ha conseguito la laurea magistrale con lode in Filosofia all'Università di Pisa nel 2020 discutendo una tesi dedicata al significato della temperanza nelle Leggi di Platone. Attualmente svolge il Dottorato di ricerca in "Scienze della cultura", curriculum Filosofia, presso la Fondazione Collegio San Carlo di Modena, e si occupa di una ricerca destinata a chiarire l'influenza della democrazia ateniese sui dialoghi politici platonici, con particolare riferimento alle Leggi.
1 09, 2021

Sulle spalle di Platone: il peso di verità e ragione

Di |2021-09-01T00:06:53+02:001 Settembre 2021|La civiltà greco-romana|

La vastità di riflessioni a cui apre la figura di Platone prende avvio già dal nome del filosofo. Diogene Laerzio, storico e biografo dei filosofi dell’antichità, ci racconta che il padre decise di chiamarlo Aristocle come il nonno. È al maestro di ginnastica che dobbiamo il nome di Platone, in virtù della grandezza e ampiezza delle sue spalle...

3 07, 2021

Platone, il passaggio obbligato di ogni filosofia

Di |2021-07-03T15:38:08+02:003 Luglio 2021|Letture|

Sotto il segno di Platone non è solo il titolo della recente monografia dedicata alla ricezione del pensiero politico platonico nella Germania del Novecento, curata da Mauro Bonazzi e Raffaella Colombo, ma è anche la felice formula del filologo Ulrich von Wilamowitz-Moellendorff che vale per...

Torna in cima