Letture2021-03-17T17:54:40+01:00

Letture

Ma che animale sei, mio caro uomo?

Alain de Benoist, intellettuale francese, intervistò a fine anni Settanta Konrad Lorenz, il padre fondatore dell’etologia moderna e premio Nobel per la medicina e la fisiologia. Come molti testi di Konrad Lorenz, quest’intervista, racchiusa in un’opera intitolata...

Di |18 Gennaio 2022|

Cosa rivela la crisi pandemica?

Secondo la percezione socialmente condivisa che ne abbiamo, si può affermare che una «crisi», qualsiasi crisi, quindi ogni crisi, e dunque “la” crisi, è un’interruzione della normalità. «Normale» è ciò che segue una norma, cioè realizza un’aspettativa rispetto a...

Di |17 Gennaio 2022|

Molta tecnica, poca ragione

Lo scenario è chiaro. Se le religioni individuavano un dopo oltre la linea temporale, la tecnica esaurisce l’orizzonte all’interno del tempo. Non c’è la storia come éschaton ma un orizzonte secolarizzato dove la tecnica potenzia se stessa...

Di |16 Gennaio 2022|

Esiste in filosofia lo stile italiano?

Tutto nasce dalla messa in relazione della filosofia con la storia. Se la prima si cala nella seconda e cerca di “pensarla”, sorge ineludibile la domanda: la filosofia è figlia della storia, ne è comunque determinata o quantomeno condizionata?

Di |13 Gennaio 2022|

Le epidemie e la vita degli uomini

Il colera ha flagellato l’Italia e l’Europa ciclicamente a partire dai primi anni dell’Ottocento. Solo nel nostro Paese si sono contate otto ondate fino al 1910, con migliaia di morti di ogni età o di ogni ceto. Il colera è stato una patologia collettiva, che ha toccato in modo indiscriminato ogni ambito della vita delle persone...

Di |12 Gennaio 2022|

 36,385 Visite totali,  20 visite odierne

Torna in cima