12 05, 2023

Rivalutare il significante: il narcisismo del capitale

Di |2023-05-09T18:09:49+02:0012 Maggio 2023|Letture|

Cancellando, nella coscienza collettiva, ogni differenza innata fra gli individui, il soggetto perde la capacità di riconoscerne un altro come differente da sé, reindirizzando appunto il desiderio piuttosto verso gli oggetti, anche grazie alla capacità di adattamento del capitale che porta alla nascita di nicchie di mercato sempre nuove

15 03, 2022

Il Medioevo aristocratico secondo Barbero

Di |2022-03-14T17:47:02+01:0015 Marzo 2022|Letture|

Cavalieri, nobili, monaci e mercanti: il fascino che suscita il Medioevo passa inevitabilmente da questi caratteristici tipi umani e storici. Il noto medievista Alessandro Barbero ha ripubblicato con Laterza il suo studio sull’aristocrazia nella società francese del Medioevo...

11 09, 2021

Quando il Medioevo aiuta a capire la nostra contemporaneità (parte II)*

Di |2021-09-12T17:02:38+02:0011 Settembre 2021|Letture|

Il discorso giuridico è tendenzialmente sempre pericoloso per lo storico – giurista o di altra specializzazione. Essendo in qualche modo collegato al potere/ai poteri dominanti il discorso giuridico presenta anche una serie di allettanti valori (difesa della vita, sicurezza, libertà, proprietà etc.) come inverati o inverabili grazie alla sua...

9 09, 2021

Quando il Medioevo aiuta a capire la nostra contemporaneità (parte I)

Di |2021-09-12T15:26:54+02:009 Settembre 2021|Letture|

Gli italiani pagano l’elettricità il 12% in più della media europea, il 42% in più il gas, il 35% ha l’acqua razionata almeno una volta; il 20% non è collegato a una fognatura; «il governo afferma di aprire i servizi al mercato, in realtà fatta eccezione per la telefonia si è liberalizzato poco e male e privatizzato ancor meno; per conservare il consenso...

Torna in cima