25 11, 2022

Mishima è morto? No, è appena nato

Di |2022-11-24T13:26:30+01:0025 Novembre 2022|Letture|

25 novembre 1970. Questa data evoca subito il gesto estremo di quell’estremista dell’arte e del pensiero che fu Mishima Yukio. Tutt’ora un enigma; per quanto lo si voglia scandagliare, tale egli resta. E continua ad interrogarci.

9 04, 2022

Mishima è un’anguilla

Di |2022-04-09T08:32:56+02:009 Aprile 2022|Letture|

L’anguilla della letteratura mondiale. Sì, Mishima è un’anguilla. Uno pensa di averlo afferrato e poi, niente!, ti sguscia via e resti a mani vuote. Questo accade se vuoi inchiodare la sua opera ad una definizione che lo riduca ad un...

3 12, 2021

Yukio Mishima e il paradosso della maschera

Di |2021-12-04T07:37:14+01:003 Dicembre 2021|Letture|

Nel 1949 Yukio Mishima (1925-1970) completa la stesura di un’opera intitolata Confessioni di una maschera (Kamen no kokuhaku), un inusuale romanzo che indaga i moti della psiche di un giovane omosessuale, noto al lettore solo tramite l’appellativo di Ko...

23 11, 2021

I colori proibiti di Yukio Mishima

Di |2021-11-23T21:24:47+01:0023 Novembre 2021|Letture|

Quella di Yukio Mishima (1925-1970) rimane, ormai a mezzo secolo dalla scomparsa, una figura per molti aspetti controversa. Artista dal poliedrico talento, è stato fra le altre cose scrittore, drammaturgo, saggista, esteta, regista e attore cinematografico. Il suo nome diviene noto all’estero anche al di fuori del circolo degli studiosi e appassionati...

7 03, 2021

Dall’inchiostro al sangue: la testimonianza di Yukio Mishima

Di |2021-03-08T17:56:42+01:007 Marzo 2021|Letture|

Ha ragione Gennaro Malgieri. Sì, è vero, negli ultimi cinquant’anni Yukio Mishima è diventato un mito, non solo letterario. I suoi romanzi sono tradotti e letti in tutto il mondo. «Tuttavia – osserva Malgieri – chi può dire di comprendere totalmente la sua concezione politica, la sua estetica civile, la sua domanda di bellezza nel tempo dell’orrore metafisico e dell’immaginario volgare?...

Torna in cima