26 12, 2020

Eroi in fiamme

Di |2020-12-27T16:51:17+01:0026 Dicembre 2020|Letture|

Come per quasi tutto ciò che riguarda il totalitarismo sovietico, anche la memoria dei dissidenti si sta perdendo irrimediabilmente. Qui da noi, nell’Occidente dei vincitori, essa è stata volontariamente o involontariamente rimossa, e questo fin dall'epoca in cui il “pericolo rosso” ancora minacciava concretamente la nostra vita...

Torna in cima