Vinto il corpo, non l’anima, grazie all’arte

Di |2023-05-21T10:43:08+02:0030 Maggio 2023|Letture|

È dunque una prospettiva concettuale che abbiamo in oggetto, raccontare la storia dell’arte come la narrazione che l’umano compie di sé in relazione al sacro, al potere, al dominio e alla redenzione